Vincitori

Complimenti a tutti!

CULTURA

🥇 Primo posto

Progetto: App Art
Team: acCULTURIAMOCI
Marino Simone Vincenzo Mathias, Galiano Alessandro, Siciliano Renato, Luca Pignalosa, Nicolosi Santo
Prof. Amedeo Errico
Istituto Carlo Levi, Portici (NA)

Perché il partner ha scelto il team acCULTURIAMOCI:
Ottima analisi di scenario dedicata ai teens. La proposta del team parte proprio dalla diffidenza e dai pregiudizi che il segmento in questione manifesta apertamente nei confronti dei musei considerati luoghi statici, scolastici e uguali a loro stessi. La risposta: “Il Museo Itinerante”. Un’accurata segmentazione e modalità di coinvolgimento connesse a offerte interdisciplinari, interattive e inclusive. App Art + gamification: conoscere la cultura attraverso il gaming, il sociale e il green. Eccellente l’idea dei punti conquistabili per stimolare l’indotto commerciale della cultura e per facilitare la nascita di reti museali.

🥈 Secondo posto

Progetto: Il museo da vivere
Team: Be-Holder
Ballabio Claudia, Biella Lidia, Dell’oca Martina, Giussani Chiara, Tanoni Niccolò
Prof. Francesco Beneggi
Liceo Candia, Seregno (MB)

🥉 Terzo posto

Progetto: Artist’s adventure
Team: ARTGENERATION
Avvinto Rita, Iacomino Aniello, Improta Erika, Negri Sara Rita, Piccolo Mara Avril
Prof.ssa Deborah Ciancio
Istituto Francesco Saverio Nitti, Portici (NA)

LEGNO

🥇 Primo posto

Progetto: CBB – City Building Blocks
Team: Secrets of Wood
Elvio Prasuhn Karl Christian, Nicolodi Alessio, Isaia Noemi, Oberti Lorenzo, Zocco Oliver
Prof.ssa Damiana Brazzoli
Liceo Scientifico Majorana, Desio (MB)

Perché il partner ha scelto il team Secrets of Wood:
Miglior interpretazione della sfida, con particolare riferimento al contesto urbano. Il team ha illustrato in modo completo e accattivante il proprio prototipo, e ha puntato su una soluzione innovativa, dimostrando consapevolezza rispetto alle difficoltà insite nella sua realizzazione.

🥈 Secondo posto

Progetto: Game of Wood
Team: Spirit of Wood
Rotolo Grazia, Amodio Vito, Pollicelli Michela, Rinaldi Cristiano
Prof. Giacomo Tangorra
Istituto Professionale “D. Modugno”, Conversano (BA)

🥉 Terzo posto

Progetto: Schiscetta in legno
Team: Eco Wood
Calvi Alessandro, Zinna Matteo, Zamboni Vittorio, Safi Endine, John Morcilla
Prof.ssa Cinzia Crainich
Istituto Torricelli, Milano

AZIENDA E TERRITORIO

🥇 Primo posto

Progetto: HALF (House Alterning Life Fatigue)
Team: Hackware
Cameroni Massimiliano, Clerici Luca, Latino Riccardo, Papalia Lorenzo, Pirola Niccolò
Prof. Francesco Tanzilli
Liceo Scientifico Majorana, Desio (MB)

Perché il partner ha scelto il team Hackware:
Il progetto HALF (House Alterning Life Fatigue) si distingue per un’articolazione dei contenuti e del tema in modo professionale e consapevole. Seppur non estremamente innovativo, il progetto si distingue per la sua organicità nel tematizzare il problema e nel risolverlo in una presentazione efficace a livello comunicativo, considerando i tanti aspetti e le esigenze di una nuova vita lavorativa.

🥈 Secondo posto

Progetto: NANODRESS 
Team: Gli imprenditori
Massari Lorenzo, Desando Margherita, Maghous Marwa, Gerardi Matteo
Prof.ssa Elena Bassi
Istituto superiore A. Volta, Castel San Giovanni (PC)

🥉 Terzo posto

Progetto: HUB РPiccolo ̬ meglio
Team: Barakathon Obama
Noubhani Zakaria, Deraoui Zakaria, Cugini Tommaso, Betti Alessandro, Zsolf Monfasani Davide
Prof.ssa Ilaria Tiberio
Istituto superiore G. Marconi, Piacenza

EDUCAZIONE

🥇 Primo posto

Progetto: MDS
Team: Ad Astra
Alfieri Umberto, Ciriello Ciro, Di Patre Salvatore, Martello Fabio, Nocerio Antonio Rosario
Prof.ssa Antonia La Torre
Istituto Francesco Saverio Nitti, Portici (NA)

Perché il partner ha scelto il team MDS:
Il team propone un’idea di qualità, ben presentata con slide graficamente coinvolgenti che consentono di identificare la personas e di cogliere pienamente problema e soluzione. L’ottima resa grafica del materiale di supporto consente di cogliere l’idea a base della proposta, integrata da un elevato valore di prosperità ambientale/sociale. Il prototipo illustra chiaramente l’idea tramite una modalità narrativa molto apprezzabile e di elevata qualità tecnico-pratica.

🥈 Secondo posto

Progetto: Guida su come sopravvivere alla DDI
Team: Apostoli a metà
Illuminati Francesco, Mezzopera Martina, Ranghiasci Francesco, Del Gaudio Maria, Fratini Alessandra
Prof. Francesco De Planu
Liceo Mazzatinti, Gubbio (PG)

🥉 Terzo posto

Progetto: Vero
Team: After
Allievi Alessandro, Figliuolo Alice, Colombo Laura, Beraldo Matteo
Prof.ssa Gisella Merli
Liceo Marie Curie, Meda (MB)

ACQUA

🥇 Primo posto

Progetto: Lavaplant
Team: Acque-Dotti
Nicola Bozzano, Asia Delucchi, Jennifer Ducato, Vittorio Ferri, Erika Ghiorzo
Prof.ssa Alessandra Vano, Prof. Alessandro Zunino
Istituto Superiore G. Caboto, Chiavari (GE)

Perché il partner ha scelto il team Acque-Dotti:
Caro Team Acque-Dotti, siamo felici di annunciarvi che siete i vincitori della challenge for water per “Acqua nelle nostre mani” del brand Finish. Ci congratuliamo con voi per l’interpretazione e l’implementazione di un progetto rivolto ai giovani per risparmiare acqua in ambito domestico.
Il vostro progetto Lavaplant infatti risponde alle nostre esigenze di educare i giovani ad un consumo virtuoso della nostra risorsa idrica attraverso un oggetto concreto, di facile comprensione e di design collegato al contatore dell’acqua in casa. Un oggetto che arreda ed educa al tempo stesso a comportamenti responsabili. Avete dimostrato competenza, serietà e ambizione, spingendovi anche oltre l’oggetto di design dimostrandoci di aver pensato ad una proposta che potesse soddisfare anche un target più green.

🥈 Secondo posto

Progetto: Save eat
Team: Onda
Chiavoni Edorado, Cimini Eleonora, Di Domenico Lorenza, Di Silvestre Eleonora
Prof.ssa Barbara Masciantonio
Liceo Scientifico Einstein, Teramo

🥉 Terzo posto

Progetto: ClessIDRO 
Team: Tutan C’mon
Baldini Tommaso, Cappadonna Filippo, Purice Marco Tudor, Strozzi Mariano
Prof.ssa Martina Losi
Istituto superiore A. Volta, Castel San Giovanni (PC)

INNOVAZIONE SOCIALE

🥇 Primo posto

Progetto: Dreamers Advisor
Team: WildMajorana
Bottin Olivia, Casati Greta, Vivona Chiara, Lamboglia Pablo Antonio, Montenegro Michele
Prof.ssa Damiana Brazzoli
Liceo Scientifico Majorana, Desio (MB)

Perché il partner ha scelto il team WildMajorana:
Per la loro capacità di strutturare un prototipo coerente e completo, per la capacità di presentarlo tramite un video chiaro, preciso e affascinante, per l’importanza data al tema intergenerazionale, per aver sottolineato la volontà di creare ponti, alleanze, dialoghi, scambi in ottica abilitativa tra giovani e meno giovani, per la scalabilità e la replicabilità, per la facile realizzazione sia organizzativa che economica.

🥈 Secondo posto

Progetto: Un ambulatorio per tutti 
Team: Che succede-rà
Filograsso Chiara, Maffeis Martina, Pala Davide, Ricchi Francesca Maria
Prof.ssa Cristina Falsanisi
Liceo scientifico Filippo Lussana, Bergamo

🥉 Terzo posto

Progetto: L’app che risveglia la gentilezza
Team: Instant
Hazrolli Genta, Vieru Andrea Elena, Prisoj Larissa, Romanin Massimo, Camporeale Danny
Prof.ssa Rossella Mervar
Istituto superiore Da Vinci – Carli – De Sandrinelli, Trieste

FOOD WASTE

🥇 Primo posto

Progetto: Foodly
Team: NutriAMOci
Concilio Kevin, Di Donna Emanuele Christian, Crescenzo Diana, Nocerino Gabriel, Zoleo Cristiana
Prof. Amedeo Errico
Istituto Carlo Levi, Portici (NA)

Perchè il partner ha scelto il Team nutriAMOci:
Caro team NutriAMOci, siamo felici di annunciarvi che siete in vincitori della challenge Food Waste. Ci congratuliamo con voi per l’impegno profuso sia nell’ideazione che nella progettazione e realizzazione del prototipo. Il vostro progetto Foodly è facilmente realizzabile e può avere un impatto positivo concreto fin da subito. Inoltre siete riusciti a creare un prodotto convincente e che comunica i valori di prosperità ambientale e sociale che stanno alla base della sfida da voi scelta. Avete riassunto e presentato il percorso svolto in maniera molto efficace e precisa. Congratulazioni e continuate così agendo in maniera coraggiosa.
Un sincero e caloroso ringraziamento da tutto il Team Future Food Institute.

🥈 Secondo posto

Progetto: No food waste but more taste
Team: RRR: Reduce, Reuse, Recycle
Benedetti Virginia, Ferrarini Ilenia, Galluppi Nicholas, Peli Miriam
Prof.ssa Ilaria Venturelli
Liceo Cavazzi-Sorbelli, Pavullo nel Frignano (MO)

🥉 Terzo posto

Progetto: FOOD – URO 
Team: M.E.N.A.
Borgonovo Elena, Donati Alessia, Verderi Nicole, Vissalli Matilde
Prof. Teresa Paciariello
Liceo G. Marconi, Parma

MEDITERRANEO

🥇 Primo posto

Progetto: Think local. Act global
Team: Perseverance
Amantini Gaia, Caceres Viteri Piero Roberto, Picco Carlotta, Raggio Viola, Scavo Federica Pia
Prof.ssa Sabrina D’Isanto
Istituto Superiore G. Caboto, Chiavari (GE)

Perchè il partner ha scelto il team Perseverance:
Caro team Perseverance, siamo felici di annunciarvi che siete i vincitori della challenge Mediterraneo che aveva come obiettivo il far tornare a vivere i territori. Ci congratuliamo con voi per l’impegno profuso nella fase di ideazione, formulazione, presentazione e progettazione della vostra idea. Avete compreso e interpretato la sfida nel migliore dei modi cogliendo i bisogni e le necessità dei borghi. Nel fare questo siete riusciti a coniugarli con i saperi e la biodiversità locale. Avete dettagliato il vostro prototipo dimostrando quanto sia possibile – in poco tempo – realizzare un embrione di progetto. Siamo convinti che sia realizzabile e traducibile in un impatto diffuso ed inclusivo volto ad accogliere e accompagnare le nuove generazioni verso un futuro dei borghi più sostenibile.
Congratulazioni!

🥈 Secondo posto

Progetto: Phoenix 
Team: M.A.C.E.
Dealberti Maddalena, Metti Andrea, Mori Emma, Trespidi Claudio
Prof.ssa Michela Laneri
Istituto superiore A. Volta, Castel San Giovanni (PC)

🥉 Terzo posto

Progetto: borGO
Team: Alessandri Borghi
Di Marco Michela, Filipponi Lucia, Foresi Domenico, Perilli Mattia, Valeriani Berardo
Prof.ssa Barbara Masciantonio
Liceo Scientifico Einstein, Teramo